Elementi Navigazione

2016

15 dicembre 2016

Pier Luigi Nervi – Art and Science of Building

Nell’ambito della manifestazione Ciao Philadelphia 2016, organizzata dal Consolato Generale d’Italia, la ACI Convention and Exhibition ha ospitato dal 23 al 27 di ottobre scorso la mostra “Pier Luigi Nervi – Art and Science of Building”. Con i suoi numerosi capolavori, Pier Luigi Nervi contribuì in modo determinante allo sviluppo dell’architettura strutturale in tutto il mondo e fu uno dei designer e costruttori più importanti e innovativi del 20° secolo.

Nel 1957, Nervi fu definito da Time il “Poeta del Calcestruzzo” e dal 1969 diventò membro onorario dell’ACI (American Concrete Institute). La mostra, sponsorizzata anche da Buzzi Unicem ed arricchita con alcune immagini provenienti dall’Archivio Storico della nostra sede, presenta alcuni dei suoi più importanti lavori.

L’esposizione di Philadelphia, la prima di un grande tour negli Stati Uniti, contribuisce ad approfondire il rapporto tra Nervi ed il continente Nord Americano dove, a partire dagli anni ’50, l’ingegnere italiano ha lavorato ad importanti progetti, come il George Washington Bridge Bus Terminal di New York, la torre di Piazza Vittoria a Montreal, l’aeroporto di Newark e la St. Mary Cathedral di San Francisco, oltre a numerosi complessi sportivi. La mostra si compone di 20 pannelli descrittivi con foto e riproduzioni a colori di suoi disegni ad alta risoluzione, testi e video.

01 dicembre 2016

Porte aperte ad Augusta

Lo stabilimento di Augusta (Siracusa) ha aperto le porte a diversi ragazzi, per lo più figli di dipendenti, permettendo loro di trascorrere una giornata in cementeria. I giovani sono stati accolti dal direttore di stabilimento, Giovanni Caire, che ha introdotto a grandi linee il ciclo di produzione del cemento. I ragazzi hanno dapprima visitato il Laboratorio -  dove il responsabile ha spiegato quanti e quali controlli vengono effettuati sulle materie prime, sul clinker, sui combustibili e sul prodotto finito -  per poi passare nella Sala Controllo.

Il tour è proseguito verso il deposito carbone, il forno, il bruciatore e la sottostazione, ed è stato anche approfondito il tema della  sicurezza e dell’importanza dei DPI (dispositivi di protezione individuale).  
A fine visita il commento dei partecipanti è stato unanime: “Non avremmo mai pensato che dietro un sacco di cemento ci fosse così tanta tecnologia e professionalità!”.

17 novembre 2016

Buzzi Unicem torna alla Fabbrica delle idee - SAIE 2016

Buzzi Unicem ha rinnovato la sua presenza all’edizione 2016 del SAIE, appena conclusa. Anche quest’anno lo stand dell’azienda è stato ospitato nell’area Federbeton - la federazione di settore delle Associazioni della filiera del cemento, del calcestruzzo e dei materiali di base per le costruzioni.

L’Associazione ha rinnovato il suo impegno con il SAIE con il format, ormai consolidato, della cosiddetta 'Fabbrica delle idee', un importante momento di confronto con le diverse figure del mondo istituzionale, industriale e tecnico sul futuro delle costruzioni, sull'innovazione tecnologica ed ecologica connessa alla sostenibilità e alla sicurezza del territorio. L’appuntamento per la prossima edizione del SAIE è tra due anni, nel 2018.

21 ottobre 2016

Cementos Moctezuma aiuta Casa Alianza

Cementos Moctezuma ha approvato una donazione di oltre 50.000 euro, parte in natura parte in denaro, alla ONG Casa Alianza, destinata alla costruzione di un nuovo centro residenziale nella zona sud di Città del Messico.

La Fondazione, attiva nel paese dal 1988, si occupa del recupero dei bambini di strada, spesso vittime di abusi e sfruttamento, offrendo loro un luogo dove poter vivere, giocare e crescere in modo dignitoso e sicuro.
La nuova Casa darà alloggio a 200 adolescenti, tra ragazzi e ragazze, e sarà costruita secondo i più moderni criteri in materia di sostenibilità e risparmio energetico.

Il progetto è in corso e sarà probabilmente inaugurato a gennaio 2017.

19 settembre 2016

Cape Girardeau sostiene la scuola superiore di ingegneria robotica

Per i Leopold Gearheads, un gruppo di studenti della scuola superiore di ingegneria robotica sostenuto da Buzzi Unicem USA, il 2016 è stato un anno ricco di successi. I ragazzi hanno partecipato sia al concorso di robotica FTC (Fundamental Theorem of Calculus) tenuto nel Missouri, sia al concorso FTC extra-regionale che si è svolto in Iowa lo scorso marzo. Il concorso extra-regionale ha visto la partecipazione di 72 gruppi di studenti provenienti da 13 Stati ed i Gearheads sono riusciti ad accedere alle semifinali.

Nel corso della stagione, i ragazzi sostenuti da Cape Girardeau hanno anche vinto numerosi altri premi FTC, tra cui il Connect Award, assegnato al gruppo che più di altri ha dimostrato un legame forte e aperto con la propria comunità STEM (Science Technology Engineering and Mathematics), il Think Award, assegnato al team che meglio ha gestito le difficoltà tecniche durante la costruzione del proprio robot (un sistema progettato per scaricare blocchi e sfere in appositi contenitori) e infine l’Inspire Award, ottenuto dal gruppo che ha espresso al meglio i valori FIRST (For Inspiration and Recognition of Science and Technology) e che ha dimostrato di possedere doti di eccellenza nel proprio settore.


Per l’edizione 2015/2016, Buzzi Unicem USA ha sostenuto il team con una donazione che ha coperto circa il 4% del finanziamento totale necessario per la partecipazione.

29 luglio 2016

ZAPA Beton compie 25 anni

 

Lo scorso 19 giugno, ZAPA beton ha festeggiato i primi 25 anni di attività con un evento speciale tenutosi presso la centrale di betonaggio di Kačerov, a Praga. Circa 500 persone hanno preso parte alla cerimonia: i dipendenti con le loro famiglie, i fornitori, i clienti che operano in Boemia ed alcuni rappresentanti delle istituzioni, come il ministro delle finanze Babis. Per l’occasione, l’impianto di Kačerov è stato trasformato in un parco divertimenti con diverse attrazioni per i più piccini e punti ristoro, il tutto allietato da due gruppi musicali.
All’evento ha partecipato anche Jaromír Jágr, stella del hockey su ghiaccio nazionale, giocatore pluridecorato della NHL americana, vincitore di due Stanley Cup e campione del mondo con la sua nazionale. Da anni ZAPA Beton sostiene la scuola di hockey creata da Jaromír Jágr a Praga.
La prossima celebrazione del giubileo è prevista il 10 settembre, presso l’impianto di Hulín, in Moravia.

08 luglio 2016

Il 100° anniversario dello stabilimento di Stockertown

Il 2016 rappresenta un traguardo importante per lo stabilimento di Stockertown, Pennsylvania. La costruzione della fabbrica avrebbe dovuto iniziare nel 1906, ma la crisi finanziaria del 1907 ne rallentò lo sviluppo fino al 1916 quando finalmente iniziarono i lavori. Hercules Cement fu costituita nell’agosto dello stesso anno. Oggi la cementeria di Stockertown è una delle cinque attive nell’area della Lehigh Valley, che un tempo contava oltre 60 impianti grazie alla presenza della formazione calcarea di Jacksonburg.

Il 4 giugno 2016, lo stabilimento ha aperto le porte a oltre 250 dipendenti ed ex dipendenti con le loro famiglie, agli amici ed ai rappresentanti della comunità locale per un ritrovo dedicato ai familiari, in un clima forse un po’ nostalgico ma al tempo stesso incentrato sui più recenti sviluppi in ambito ambientale e tecnologico.

Per l’occasione è stato possibile visitare lo stabilimento e la riserva naturalistica “Hercules Meadow”, recentemente creata all’interno del sito.
La storia della cementeria ha trovato adeguato rilievo nella pubblicazione “Stockertown Plant – A Hundred Years In The Making” appositamente preparata per l’evento.

23 giugno 2016

Nanodur E80 si aggiudica il premio per l’innovazione

In occasione delle Giornate del Calcestruzzo, organizzate quest’anno a Neu-Ulm in collaborazione con la rivista di settore BFT International, Buzzi Unicem ha ricevuto un significativo riconoscimento nella categoria delle tecnologie di produzione per lo sviluppo del calcestruzzo Nanodur E80: “prodotto di ultima generazione, caratterizzato da un modulo di elasticità notevolmente elevato” (fonte BFT).

Le normali miscele di calcestruzzo ad alte prestazioni raggiungono un modulo di Young compreso tra 35.000 e 45.000 MPa, mentre la nuova ricetta con Nanodur E80 permette di superare la quota degli 80.000 MPa. Confrontando un componente strutturale di eguali dimensioni, la rigidità (nel range dell’alluminio!) aumenta del 100 %, mentre le deformazioni si riducono nella stessa percentuale.

Il prodotto potrebbe trovare applicazione nel settore degli elementi prefabbricati sottoposti a carichi elevati. Il segreto di questa innovazione risiede nella sostituzione dell’aggregato naturale con l’aggregato durigid, arricchito mediante procedimento industriale. Il legante Nanodur Compound 5941 basato sul cemento Nanodur per la produzione rapida di UHPC (calcestruzzo ad altissime prestazioni), aveva già vinto il “premio innovazione” nel 2008.

21 giugno 2016

San Antonio celebra il centenario delle strade in calcestruzzo

Il 21 di maggio, la città di San Antonio ed i rappresentanti dell’industria del calcestruzzo hanno celebrato il centenario di Belknap Place: la strada in calcestruzzo più antica esistente in Texas. Per l’occasione è stata affissa una targa commemorativa preparata dalla Commissione Storica dello Stato del Texas.
La strada in calcestruzzo, lunga più di un chilometro e larga 12 metri, è stata costruita nel 1914 ed ha sempre funzionato in modo ammirevole grazie ad una pavimentazione resistente che ha richiesto pochi interventi di manutenzione negli anni e che ha vissuto l’evoluzione dei mezzi di trasporto passando dalle carrozze trainate dai cavalli, alle automobili, camion e bus.

La strada è stata realizzata con il sistema brevettato “Granitoid” che consiste nel gettare due strati di calcestruzzo fresco su fresco prodotti con aggregati grossolani e durabili, uniti ad una miscela ricca di malta per lo strato superficiale. La finitura della strada a forma di mattone creava il giusto attrito per gli zoccoli dei cavalli.
Per i festeggiamenti è stato anche preparato un cocktail serale presso la Baumberger Estate, una dimora storica in calcestruzzo costruita nel 1929 da Charles Baumberger Sr, presidente per molto tempo di Alamo Cement e uno dei primi membri del consiglio PCA (Portland Cement Association).

All’evento hanno partecipato il president e CEO della PCA Jim Toscas, le società Alamo Cement /Buzzi Unicem USA, CEMEX e Texas Lehigh Cement, la Texas Aggregates and Concrete Association, la Texas Concrete Pavement Association oltre alla American Concrete Pavement Association e la National Ready Mixed Concrete Association.

13 maggio 2016

Heropean Fencers 2016 a Casale Monferrato

Dal 17 al 22 maggio, Casale Monferrato ospita i Campionati Europei di Scherma Paralimpica, ultimo appuntamento valido per la qualificazione alle Paralimpiadi di Rio 2016.

Gli schermidori in gara saranno circa 200, provenienti da 17 Paesi. Gli atleti italiani, attualmente già in ritiro nella nostra città, sono 12 e costituiscono la squadra più numerosa. Tra questi, Beatrice Vio, campionessa europea 2014 nella categoria B e campionessa del mondo 2015, Loredana Triglia e Andreea Ionela Mogos per il fioretto femminile; Alessio Sarri, bronzo alle Paralimpiadi di Londra 2012 e uno dei principali protagonisti della sciabola maschile categoria B; Matteo Betti, anch’egli bronzo alle Paralimpiadi di Londra 2012. Le gare si terranno al PalaFiere e saranno trasmesse da Rai Sport.

Buzzi Unicem, da sempre molto legata alla città dove ha sede il quartier generale del gruppo, apprezza e sostiene l’evento, che esprime importanti valori sociali ed educativi.

04 maggio 2016

A Cape Girardeau una giornata al servizio della comunità

Steve Leus, Mark Kluesner, Dennis Tew, Steve Sebaugh, Brad Meyr and Cheryl Chittenden from the Cape Girardeau Plant, Missouri, participated in a volunteer event called “Feed My Starving Children Mobile Pack”. 

They packed bags with various life-saving dry food items specially formulated for malnourished children which were then shipped by truck to nearly 70 countries around the world, truly offering hope to the hungry and building generations of healthy children.

Feed My Starving Children (FMSC) is a Christian non-profit organization with a highly visual and compelling story of volunteers of all ages. FMSC organize volunteers to hand-pack meals and they send them to partners around the world where they’re used to operate orphanages, schools, clinics and feeding programs to break the cycle of poverty. 

20 aprile 2016

Successo per l'emissione obbligazionaria Buzzi Unicem destinata ad investitori qualificati

Buzzi Unicem SpA (la "Società") comunica che in data odierna si è concluso con successo il collocamento del prestito obbligazionario deliberato in data 13 aprile 2016, per un importo nominale pari ad euro 500 milioni e durata 7 anni (le "Obbligazioni").

Le Obbligazioni, collocate esclusivamente presso investitori qualificati, hanno un taglio minimo di euro 100.000 e corrispondono una cedola annua fissa pari al 2,125%. Il prezzo di emissione delle Obbligazioni è pari al 99,397% del valore nominale. Il prestito è regolato dalla legge inglese e scadrà il 28 aprile 2023 in unica soluzione.

Il collocamento delle Obbligazioni ha raccolto richieste di adesione pari ad oltre 6 volte l’offerta, provenienti da 330 partecipanti. Standard & Poor's ha inoltre confermato l'assegnazione alle Obbligazioni di un  rating pari a BB+, in linea con quello già attribuito alla Società. La Società presenterà la richiesta di ammissione alle negoziazioni delle Obbligazioni presso il mercato regolamentato lussemburghese (Luxembourg Stock Exchange).
Tramite l’emissione delle suddette Obbligazioni la società ha raggiunto l’obiettivo di rinnovare tempestivamente alcuni finanziamenti a breve termine, diversificare ulteriormente le proprie fonti di capitale ed allungare la durata media del debito.

Banca IMI, BNP Paribas e Citi hanno agito quali Joint Lead Manager e Joint Bookrunner dell'operazione.

Le Obbligazioni saranno offerte e vendute solamente al di fuori degli Stati Uniti a investitori che non siano definiti “US persons” secondo il Regulation S, e non sono state né saranno registrate secondo lo U.S. Securities Act del 1933, come successivamente modificato (il "Securities Act"), o secondo altre leggi rilevanti. Le Obbligazioni non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti senza opportuna registrazione o nei casi in cui si siano verificate le condizioni di esenzione dagli obblighi di registrazione.
Questo comunicato non rappresenta un’offerta di vendita né una sollecitazione all’investimento di prodotti finanziari. Le Obbligazioni, inoltre, non potranno essere vendute in qualsiasi Stato o giurisdizione in cui tale offerta o vendita sarebbe considerata illegale. Nessuna azione è stata né sarà intrapresa al fine di permettere un’offerta pubblica delle Obbligazioni in qualsiasi giurisdizione, inclusa l’Italia.
Questo comunicato non è un offerta di vendita o una sollecitazione all’investimento in prodotti finanziari negli Stati Uniti o in qualsiasi giurisdizione, inclusa l’Italia. Le Obbligazioni non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti o per conto o a beneficio di persone residenti negli Stati Uniti (U.S. persons così come definite nella Regulation S del Securities Act) a meno che siano state registrate ai sensi del Securities Act del 1933 o siano state esentate da tale registrazione. Qualsiasi offerta pubblica di questi titoli sarà effettuata in base ad un prospetto che conterrà informazioni dettagliate su, inter alia, l'Emittente e il suo management.
Nessuna autorizzazione per l’offerta delle Obbligazioni è stata richiesta alla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ai sensi della legislazione mobiliare italiana. Conseguentemente le Obbligazioni non sono e non saranno offerte, vendute o distribuite al pubblico nel territorio della Repubblica Italiana tranne che nei casi in cui si siano verificate le condizioni per l'esenzione dall’obbligo di pubblicazione di un prospetto informativo ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili e le Obbligazioni saranno offerte, vendute o distribuite al pubblico solamente in conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili.
Questo comunicato è diretto solo (i) a soggetti al di fuori del Regno Unito; (ii) a investitori professionali come definiti nell’articolo 19(5) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005 (“Order”), come modificato o (iii) a soggetti rientranti nella definizione dell'articolo 49, secondo comma lettere dalla a) alla d) (“high net worth individuals, unincorporated associations, etc.") del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005, come modificato (collettivamente le "persone rilevanti"). Questo comunicato stampa non deve essere considerato né sul medesimo deve essere fatto affidamento da parte di soggetti diversi dalle persone rilevanti. Ogni forma di investimento in merito alla quale il presente comunicato fa riferimento è riservata alle persone rilevanti solamente e può essere effettuata solamente dalle persone rilevanti.

Da non distribuire negli Stati Uniti


Contatti societari:
Segreteria Investor Relations
Ileana Colla
Tel. +39 0142 416 404
Email icolla@buzziunicem.it

 

18 marzo 2016

ZAPA beton sostiene i futuri campioni di hockey

Anche quest’anno, ZAPA beton ha confermato il suo aiuto al club di hockey Rytíři Kladno, a conferma di una collaborazione tra calcestruzzo ed hockey su ghiaccio che dura ormai da 16 anni. Lo stadio di Kladno è stato in parte ricostruito grazie al supporto di ZAPA beton e il palaghiaccio è ora più confortevole sia per i giocatori che per gli spettatori.
Il Rytíři Kladno è uno dei più famosi club sportivi in Repubblica Ceca e vanta sei titoli di campione nazionale ed una vittoria nella Coppa dei Campioni europea. Il club raggiunge risultati eccellenti anche con la squadra giovanile: un gran numero degli allievi di Kladno giocano nella National Hockey League (NHL) nordamericana ed in altre prestigiose World League, come per esempio la russa KHL oppure la Elitserien svedese.

Grazie all’aiuto dei partner, tra cui ZAPA, il club riesce a gestire una ventina di squadre per un totale di quasi cinquecento giocatori, offrendo loro strutture adeguate ed allenatori professionisti. Nella scuola di pattinaggio ci sono molti più bambini rispetto al passato. Forse per alcuni di questi ragazzi l’hockey potrà diventare un mestiere; per ora iniziano a divertirsi e a ricevere insegnamenti importanti, quali la disciplina, il rispetto e la capacità di aiutare gli altri.
ZAPA è orgogliosa di poter collaborare con la squadra del Rytíři Kladno, un club attento alla formazione dei giovani ed alle necessità della comunità.

18 febbraio 2016

Tre nuovi terminali di distribuzione per Buzzi Unicem in USA

Buzzi Unicem ha aggiunto tre nuovi terminali alla propria rete di distribuzione, acquisiti a seguito della fusione tra Lafarge ed Holcim. I terminali servono nuovi mercati per la nostra società e si trovano a Rock Island (IL), Grandville (MI) ed Elmira (MI). 
Rock Island è rifornito dallo stabilimento di Selma (MO) per mezzo di chiatte lungo il fiume Mississippi. L’impianto può anche ricevere il cemento tramite ferrovia dagli stabilimenti di Greencastle (IN), Cape Girardeau (MO) ed ugualmente Selma (MO). Il terminale ha una capacità distributiva pari a circa 70.000 ton di cemento/anno.
Grandville è attualmente alimentato dallo stabilimento di Greencastle (IN) tramite ferrovia e camion. Da Grandville si possono consegnare annualmente circa 90.000 ton di cemento.
Elmira si trova nella parte settentrionale del Michigan e riceve il cemento dalle fabbriche di Greencastle (IN) e Chattanooga (TN) per mezzo di vagoni ferroviari. Il suo mercato di riferimento corrisponde a circa 27.000 ton di cemento.

22 gennaio 2016

SOLIDUR, un protagonista consolidato nelle bonifiche SIN

L’impresa Ing. E. Mantovani di Padova ha scelto Buzzi Unicem e il suo premiscelato pronto all’uso per miscele plastiche autoindurenti SOLIDUR per la bonifica della discarica “Vallone Moranzani”, censita come “Sito a Interesse Nazionale” (SIN) sul territorio comunale di Venezia. I lavori prevedono la costruzione di un nuovo impianto di discarica per rifiuti non pericolosi e rifiuti pericolosi stabili e non reattivi sopra tre vecchi siti di stoccaggio di rifiuti industriali. La capacità di ricezione della nuova discarica sarà superiore ai 2.000.000 m3. I lavori di diaframmatura sono iniziati nel 2014 e saranno con molta probabilità ultimati entro aprile 2016. La cinturazione perimetrale dell’area è in corso di realizzazione, mediante un diaframma plastico dello spessore di 80 cm a profondità variabile. Il diaframma impermeabile è realizzato con il prodotto SOLIDUR 274 Speciale, con densità 1,20 g/cm3, e composto da leganti cementizi, componenti argillosi-bentonitici e da aggiunte speciali minerali. Per la realizzazione dei diaframmi saranno utilizzati circa 50.000 m3 di miscela plastica autoindurente, con impiego di circa 16.000 t di SOLIDUR 274 Speciale.