Elementi Navigazione

2012

17 luglio 2012

Dyckerhoff e il museo celtico di Glauberg

Nel 1988, durante un volo di ricognizione sopra la zona di Glauburg, è stato scoperto uno dei più grandi insediamenti della civiltà celtica in Europa. Gli scavi, eseguiti tra il 1994 e il 1997 dall'ente regionale per la tutela dei beni culturali dell'Assia, hanno portato alla luce le tombe di tre principi, ricche di corredi funebri. Tra i ritrovamenti, vi è anche il Principe di Glauberg, la statua di un guerriero celtico a grandezza naturale in ottimo stato di conservazione.
Al fine di esporre i reperti e presentare il luogo al pubblico, lo stato federale dell’Assia ha deciso di costruire in loco un museo, affiancato da un centro di ricerca.
Dyckerhoff ha partecipato alla costruzione del museo fornendo il materiale per la realizzazione del meraviglioso pavimento in massetto di cemento bianco. Per il massetto a vista, utilizzato in tutto il museo, è stato impiegato il prodotto Weiss Face CEM I 42,5R. Il massetto, dalla tonalità chiara, ha una struttura monolitica senza soluzione di continuità e pressoché privo di giunti visibili. Per motivi estetici, anche i giunti perimetrali tra pavimento e parete nell'intero edificio sono stati sigillati con un materiale elastico.

Il museo celtico è stato insignito del premio "Auszeichnung vorbildlicher Bauten im Land Hessen", riconoscimento conferito agli edifici da prendere ad esempio, assegnato dal Land in collaborazione con l'associazione degli architetti e urbanisti della stessa regione.

23 maggio 2012

Planta Central a Città del Messico

Concretos Moctezuma ha ultimato la costruzione dell’impianto per la produzione di calcestruzzo preconfezionato più moderno ed importante del Paese. L’obiettivo è quello di consolidare la propria posizione di mercato e di ampliare il proprio raggio d’azione, all'interno di un enorme agglomerato urbano come Città del Messico.
La nuova centrale di betonaggio è stata progettata sulla base di standard elevati, per garantire una elevata qualità del calcestruzzo prodotto e la massima efficienza dei processi, con un occhio di riguardo anche per l'ambiente. In fase di disegno l’accento è stato posto su funzionalità, praticità di utilizzo, semplicità di manutenzione e diminuzione dell'impatto ambientale, con forte riduzione del consumo d’acqua mediante l'impiego di un innovativo sistema di riciclaggio dell'acqua usata per il lavaggio delle betoniere, a cui si affianca un sistema di raccolta dell’acqua piovana.

L’impianto, di tipo verticale, dispone di sistemi di ultima generazione, tra cui spicca un mixer da 2,5 m3. Sono state inoltre adottate delle misure di isolamento termico e acustico che lo rendono uno dei più ecocompatibili attualmente in funzione. La struttura verticale del sito di Planta Central garantisce un elevato rendimento produttivo e grandi volumi di stoccaggio. La forma a torre richiede una superficie costruttiva estremamente ridotta.
Planta Central è una centrale di betonaggio ad alte prestazioni, creata non solo per la produzione di grandi quantità di calcestruzzo, ma anche per dimostrare l’impegno assunto da  Corporación Moctezuma per l'ambiente ed il sociale, puntando sulla crescita del Messico e della sua capitale.

17 maggio 2012

Il nuovo Bilancio di Sostenibilità ora online!

In data 11 maggio è stata presentata l’edizione 2011 del Bilancio di Sostenibilità, durante l'assemblea annuale degli azionisti.

Il documento illustra gli indicatori sociali, ambientali ed economici relativi al 2011 e si attiene alle linee guida del GRI (Global Reporting Initiative).
L'edizione 2011 contiene, per la prima volta, una rendicontazione suddivisa nazione per nazione, volta a garantire un maggiore approfondimento dei dati in totale trasparenza.

Come per gli anni passati, anche l’edizione del 2011 ha ottenuto il livello di applicazione A+.
Il Bilancio di Sostenibilità 2011 viene redatto e stampato in due lingue: italiano e inglese.

Bilancio di Sostenibilità 2011

17 aprile 2012

La nuova tratta Norimberga - Berlino del treno alta velocità

Grazie al collegamento ferroviario Nord-Sud ad alta velocità (ICE), previsto dal progetto VDE 8, sarà possibile viaggiare da Berlino a Monaco di Baviera in sole quattro ore. La tratta, in fase di ampliamento e costruzione, si estende per una lunghezza complessiva di 500 km, ed è stata finanziata dall'Unione Europea e da Deutsche Bahn. Dyckerhoff, in qualità di fornitore di materiale e know-how, sta contribuendo in maniera determinante alla riuscita dell'opera.
A partire dal 2009 Dyckerhoff ha rifornito i cantieri tra le località di Altenfeld e Gehren, in cui si trova il tunnel Silberberg che è il secondo più lungo dell'intera tratta.

Dyckerhoff ha consegnato inoltre il calcestruzzo preconfezionato per la costruzione del ponte sulla Saubachtal e sulla Unstruttal, nonché per il tunnel dell'Osterberg nel tratto da Erfurt a Lipsia. Per assicurare una fornitura continua e senza problemi, si è provveduto all'installazione di impianti mobili di betonaggio nelle località di Altenfeld, Moehrenbach e Blessberg, che assieme hanno prodotto la considerevole quantità di 700.000 m³ di calcestruzzo strutturale, di cui 300.000 m³ di Spritz Beton. Il progetto più ambizioso sulla tratta rifornita è stato senza dubbio il tunnel del Silberberg, impressionante non solo per i suoi 7.391 metri di lunghezza, ma anche per le difficoltà da affrontare nella fase di avanzamento.
La parte più meridionale della linea, da Norimberga a Erfurt, che comprende anche il tunnel di Silberberg, entrerà in funzione nel 2017.

16 marzo 2012

Buzzi Unicem nel paniere di Axia Sustainable Index

Axia Financial Research è una Merchant Bank innovativa che trova nell’etica il suo valore fondante e il suo vantaggio competitivo. Fra le sue varie attività, Axia si occupa di studi, ricerche e analisi finanziarie.
Recentemente, la società ha lanciato l’indice ASI, Axia Sustainable Index, che va ad affiancare i già esistenti Axia Global Corporate Bond e l’Axia Global Sustainable Index, destinati all'investimento responsabile.
Axia Sustainable Index è composto da 40 titoli, che hanno superato lo screening Axia, quotati sul mercato italiano. Le società che rientrano nel paniere sono ordinate in base alla capitalizzazione e devono avere un rating superiore a 50, pari ad A++.  L’indice in questione valuta lo sforzo profuso dalle singole aziende nel promuovere gli elementi di sostenibilità nella gestione delle politiche ambientali, sociali e di corporate governance.
Fanno parte del paniere di Axia Sustainable Index importanti gruppi bancari e industriali nazionali, tra cui Buzzi Unicem. Gli aggiornamenti sui rating e l’andamento giornaliero dell’indice sono disponibili sull'agenzia di stampa ASCA, partner dell’iniziativa, sul nuovo sito de Il Mondo, sul sito di Axia Financial Research e su molti altri financial vendor.

22 febbraio 2012

La scelta a lungo termine di Jack Daniel’s

Buzzi Unicem USA, stabilimento di Signal Mountain (Chattanooga, TN) insieme alle società Irving Materials (Nashville, TN), Robert Smith Paving (Chattanooga, TN) e Lee Adcock Construction (Shelbyville, TN) ha effettuato nello scorso mese di settembre la fornitura di circa 2.000 metri cubi di calcestruzzo compattato con rullo, necessari per la pavimentazione della nuova area magazzini di Jack Daniel’s.
La continua espansione della distilleria sul mercato internazionale ha fatto nascere l’esigenza di spazi più grandi dove conservare le botti per l’invecchiamento del whisky. Buzzi Unicem, insieme agli altri partner, ha convinto Jack Daniel’s a realizzare la pavimentazione in RCCP (Roller Compacted Concrete Pavement)  anziché in asfalto. Il RCCP è una miscela di calcestruzzo con rapporto acqua/cemento contenuto e con consistenza di terra umida. Il RCCP può essere applicato con i macchinari che di solito sono impiegati per la posa dell’asfalto o mediante finitrici stradali ad alta densità, appositamente realizzate per questo prodotto.

Il progetto comprendeva la costruzione di due nuovi magazzini, per lo stoccaggio e la spedizione del prodotto, e la pavimentazione dell’area, il tutto riferito ad una superficie di circa 15.000 metri quadrati, 300 dei quali destinati alla strada di accesso. Il prezzo chiavi in mano della pavimentazione in RCC è risultato inferiore del 10% rispetto alla soluzione con l'asfalto. Jack Daniel’s ha fatto una scelta strategica ed economicamente vantaggiosa, a favore di un prodotto caratterizzato da bassa manutenzione, rapidità d’applicazione, superiorità strutturale e durabilità.

27 gennaio 2012

Italia-Russia in persone

Il 2011 è stato l'anno della cultura e della lingua russa in Italia e della cultura e della lingua italiana in Russia.
Nell'ambito delle iniziative previste dal programma, lo scorso maggio 2011, le autorità governative della Regione di Sverdlovsk hanno invitato il nostro Presidente Sandro Buzzi ad intervenire nel progetto congiunto Italia-Russia per la realizzazione di un libro contenente le interviste a persone importanti e significative nella relazione tra i due Paesi.

Lo scopo del progetto era quello di riconoscere i meriti di ogni partecipante nei diversi settori della politica, cultura, scienza e istruzione, economia e business, attività pubblica e beneficenza.
Con questa pubblicazione si sono volute premiare quelle persone che hanno dato un grande contributo personale allo sviluppo dei rapporti tra Italia e Russia, che promuovono progetti comuni e che favoriscono lo sviluppo della collaborazione economica, culturale, commerciale, scientifica e umanitaria tra i due Paesi.